La tua casa vacanze deve risultare accogliente, fresca e confortevole per gli ospiti: l’occhio vuole la sua parte. A volte, quando teniamo i nostri corsi di formazione per proprietari, ci capita di incontrare persone che hanno ereditato un immobile e che hanno deciso di sfruttarlo per metterlo in affitto ai turisti.

 

Spesso queste case sono ricche di oggetti, con mobili antichi, testimoni di vite intere. Ebbene, hai mai sentito parlare di decluttering? Potrebbe essere un’attività che ti aiuta in queste situazioni, in quanto permette di rendere la casa vacanze più accogliente.

 


Scopri i nostri servizi di gestione

 

Continua a leggere per scoprire di più e, intanto, ricordati di scoprire il nostro canale YouTube Turidea per migliorare il tuo business nel mondo degli affitti brevi.

Cosa vuol dire decluttering?

riordino casa vacanzeDecluttering vuol dire fare spazio. Si tratta di un’attività che mira a rendere una casa più fresca e libera da oggetti che non servono più. Una volta eliminate le cose e i mobili che creano solo confusione e prendono polvere, la tua casa vacanze sarà più accogliente, più pratica, e con maggiore spazio per viverla al meglio.

 

Gli ospiti adorano lo spazio, e preferiscono le location dove si sente meno la presenza dell’host. Gli oggetti, invece, spesso raccontano le nostre storie e suscitano emozioni, magari, gradevoli per noi, ma non allo stesso modo per gli altri che si sentono ancora più “ospiti”. Ecco perché è bene rimuovere qualsiasi elemento di arredo non funzionale o che possa infastidire l’ospite.

 

Come fare il decluttering della casa vacanze?

Il primo passaggio per effettuare un decluttering della casa vacanze efficace è mettersi nei panni dell’ospite. Chi alloggia nella tua casa vacanze cerca principalmente due fattori: comfort e ospitalità.

 

L’alloggio deve essere quindi ordinato, ma anche funzionale. Guardati intorno: gli spazi sono pieni di oggetti, polverosi, e sembrano togliere spazio vitale? Allora è il momento di intervenire affrontando il disordine in più passaggi.

 

Togli il superfluo

appartamento turistico ordineServono davvero tre accendigas in cucina? Quel vaso che hai riposto sulla scrivania in camera da letto “per bellezza” è funzionale? Se la risposta è negativa, allora è arrivato il momento di sbarazzarsi di questi oggetti. Per fare ordine, comincia a eliminare tutte quelle cose che sono doppie, malfunzionanti, obsolete e non molto belle da vedere.

Tieni solo gli oggetti che possono rendere il soggiorno dell’ospite più piacevole e rispondere a delle necessità.

 

Non lasciare oggetti dimenticati da altri ospiti

Ci capita spesso, nelle nostre consulenze specialistiche, di incontrare host che decidono di riciclare gli oggetti dimenticati da altri ospiti per i futuri soggiorni. Si tratta non solo di un comportamento errato dal punto di vista igienico, ma anche poco professionale.

 

Gli oggetti di altri ospiti sono usati, magari sporchi, e probabilmente non si adattano neanche allo stile della casa. Un turista potrebbe accorgersi della presenza di cose che non appartengono né a lui né all’alloggio e di certo tu, in quanto host, non faresti una bella figura.

 

Se noti che gli ospiti hanno dimenticato degli oggetti, contattali per farglielo sapere. Se poi non ne chiedono la restituzione, allora sbarazzatene. Alcuni proprietari riutilizzano flaconi di shampoo, collutorio, biancheria da letto, seppur lavata. Non si tratta di un comportamento professionale, e lo sconsigliamo.


Scopri i nostri servizi di gestione

 

Crea spazi per gli ospiti

Non è solo importante fare spazio in casa per consentire agli ospiti di sentirsi meno oppressi da mobili e oggetti. E’ necessario anche creare degli angoli per riporre comodamente le loro cose. Alcuni turisti potrebbero soggiornare nel tuo alloggio anche per settimane e desiderano adattare la casa alle proprie esigenze.

 

Se alloggiano in un appartamento in cui i comodini, le mensole, le credenze sono occupate da oggetti personali dell’host, potrebbero sentirsi a disagio. E’ bene quindi creare spazi appositi per riporre i propri effetti personali: armadi ampi e completamente vuoti, mensole e ripostigli spaziosi e cassetti liberi da oggetti inutili.

 

Ordine e pulizia

mettere ordine in una casa da affittareUn alloggio libero da oggetti inutili risulta anche più pulito. E’ più facile raggiungere angoli difficili e si accumula meno polvere. Ciò significa non solo che l’ospite potrà soggiornare in una casa vacanza salubre, ma che anche tu risparmierai tempo da dedicare alle pulizie.

 

Soprattutto nell’ultimo periodo, contraddistinto dall’emergenza a causa del Coronavirus, i turisti sono molto più attenti alla pulizia rispetto a prima. Cercano ambienti liberi da polvere, sporcizia e anche sanificati. Quindi, in quanto host, devi cercare di garantire una pulizia impeccabile e profonda, al fine di dimostrare cura nei confronti dei turisti e anche professionalità.

 

Punta in alto

Airbnb offre la possibilità di accedere al suo programma Airbnb Plus, un ramo della piattaforma OTA che individua solo gli appartamenti dal design ricercato e dalla pulizia impeccabile che sanno offrire il massimo comfort ai propri ospiti.

 

Il programma non ha costi di abbonamento, ma solo quello relativo alla candidatura. Se il tuo appartamento viene selezionato come idoneo, riceverai un badge e anche maggiore visibilità nei risultati di ricerca. Inoltre, Airbnb ti offrirà un fotografo professionista che immortalerà al meglio i tuoi spazi e anche l’assistenza prioritaria, nonché un tour virtuale integrato nell’annuncio.

 

Conclusioni

Fare ordine per accogliere i tuoi ospiti è un’ottima strategia per rendere il tuo alloggio accogliente e pulito. Il decluttering della casa vacanze è un’attività semplice ma strategica, e può davvero dare una svolta al tuo business nel mondo degli affitti brevi.

 

Pensi di aver bisogno di un restyling della casa vacanze o di consigli per renderla più desiderabile dai tuoi ospiti? Scopri il nostro servizio di consulenza di arredo, insieme ai nostri corsi di formazione per host e consulenze specificheper rispondere a qualsiasi dubbio.

 

Se poi non hai molto tempo da dedicare al tuo business, scopri il servizio di gestione parziale o completa (ove possibile) dell’alloggio. Turidea è al fianco degli host per aiutarli a migliorare nella propria attività e a guadagnare di più. Se possiedi una casa vacanze, continua a seguire il nostro blog e iscriviti al canale Youtube.