Il mondo del turismo sta cambiando: le proposte sono sempre più innovative e i viaggiatori cercano esperienze uniche e indimenticabili. Il glamping è una nuova tendenza che sta prendendo sempre più piede nel mondo delle vacanze.

 

In questo articolo vogliamo parlarti proprio di questa nuova moda di viaggiare che unisce la passione per il campeggio al comfort di una casa di lusso. Il glamping è una soluzione per tutte le età e gusti. Spesso i proprietari di appartamenti nei nostri corsi di formazione per gestori ci fanno domande su questi alloggi particolari , magari per creare qualcosa di unico, e quindi vogliamo affrontare il discorso in maniera più approfondita.

 

Avviare un’attività di glamping, per un host, costa relativamente poco e può offrire ottime occasioni di crescita. Sei curioso di saperne di più? Allora continua a leggere questo articolo e non dimenticare di scoprire il nostro canale YouTube per tanti altri spunti!

Cos’è il glamping?

affitti di tendeLa parola “glamping“, di origine inglese, unisce le parole glamour e camping, indicando delle strutture ricettive che non sono altro che tende, ma con tutti i comfort di un hotel. Si tratta di una moda che ha circa una quindicina di anni e che è partita proprio dal Regno Unito.

 

In realtà l’idea è nata tantissimi secoli fa, quando i nobili scozzesi si recavano in altri paesi chiedendo alla servitù di erigere enormi tende lussuose dove trascorrere le notti. Oggi il glamping è una moda e siti come Airbnb e Booking affittano ogni giorno tantissime strutture di questo tipo.

 

Voglio iniziare un’attività di glamping, come faccio?

Il glamping è un’ottima soluzione per avviare un’attività nel mondo degli affitti brevi. Ti bastano un terreno e un piccolo investimento iniziale per costruire le tue tende che potrai arredare come preferisci.

 

Posizione delle tende: a cosa fare attenzione

Innanzitutto, per cominciare, scegli il luogo. Possibilmente, il tuo terreno deve essere immerso nella natura per favorire quella sensazione di pace che i viaggiatori ultimamente cercano.

 

Una posizione ottimale, magari vicino a qualche punto di interesse, potrebbe consentirti di vendere meglio i tuoi pernottamenti da glamping. Il terreno deve essere pianeggiante, altrimenti dovrai creare delle piattaforme in legno per sostenere l’alloggio.

 

 

E’ importante anche il drenaggio: osserva bene il terreno e cerca di comprendere come l’acqua viene deviata. Non vuoi certo che i tuoi ospiti sguazzino nel fango alla prima piovuta!

 

Attenzione anche agli alberi: se da un lato ti possono offrire una location fiabesca e green, dall’altra possono creare dei problemi, come l’eccesso di resina, deiezioni di uccelli o l’eccesso di foglie nelle stagioni fredde. Opta piuttosto per un luogo in cui la vegetazione non è troppo fitta ma che garantisca comunque un’ottima ombra.

 

Tenda e arredamento

come funziona il glampingSul mercato esistono tantissime tipologie di tenda, di forme diverse. Ci sono quelle piramidali, altre rotonde, molto chic, altre ancora cubiche. La scelta è a tua discrezione, in base al tipo di esperienza che vuoi offrire ai tuoi ospiti.

 

Lo stesso discorso vale per l’arredamento: puoi optare per mobili ed elementi più naturali, donando un effetto green e di immersione completa nella natura, oppure per qualcosa di chic, come letti a baldacchino, cucine eleganti, oggetti particolari. Puoi pensare di offrire ai tuoi ospiti una camera a tema, riprendendo i motivi degli indiani d’America o qualcosa di orientale.

 

Puoi davvero sbizzarrire la tua fantasia quando scegli come costruire il tuo spazio glamping. Se dovessi avere domande sulla gestione o sulle opportunità di un’attività di questo tipo, noi di Turidea siamo al tuo fianco grazie alle nostre consulenze formative.

 

Quanto costa aprire un glamping?

Tra le varie forme di struttura per affitti brevi, il glamping è tra le più economiche e divertenti. Tuttavia, ci sono dei costi che assolutamente devi considerare:

 

  • innanzitutto il prezzo dello spazio. Potresti ereditare un terreno da un parente, possederlo o doverlo prendere i affitto. In ognuno di questi casi, lo spazio su cui decidi di costruire le tue tende potrebbe avere delle spese;
  • costi dell’apertura della Partita IVA, di iscrizione al Registro imprese turistiche della Camera di Commercio, trasmissione Inps e Inail, procedure di valutazione di impatto sull’ambiente anche a livello acustico, domanda di autorizzazione comunale, autorizzazione per servire alimenti se previsto, messa in sicurezza degli ambienti ecc.
  • realizzazione e arredamento delle tende. Ognuna, tra struttura e mobili, potrebbe costare da poche migliaia fino a 30 mila euro, ma tutto dipende dai materiali che intendi impiegare. Con le giuste soluzioni potresti contenere notevolmente le spese.
  • Costi di realizzazione di eventuali servizi esterni dalle tende, come dei bagni comuni;
  • Costi di manutenzione
  • Spese sui consumi
  • Imposte

 

 

Quanto si guadagna con un’attività di glamping?

tende locazioni turisticheUna volta completato il tuo spazio di glamping e concluso le procedure burocratiche, potrai gestire un’attività davvero originale e divertente. Potrai offrire ai tuoi ospiti un’esperienza nuova, a contatto con la natura ma in piccoli appartamenti in cui non manca proprio nulla.

 

Quanto si guadagna? Il glamping non è un semplice alloggio a tensostruttura. E’ una vera e propria camera di hotel con tutti i comfort e il prezzo sarà in linea con questa proposta.

 

Il prezzo della singola stanza varia in base alla disponibilità a pagare dei tuoi clienti, dalla stagione, dalla posizione, dai servizi e dall’alloggio. Potresti richiedere dai 50 ai 300 euro per una notte, soprattutto, in questo ultimo caso, se la tenda è particolarmente lussuosa.

 

Il mantenimento di una struttura del genere non richiede particolari spese. I costi sono simili a quelli di un appartamento, forse anche più contenuti per via dello spazio limitato. Per guadagnare davvero, dovrai cercare di occupare le tende per la maggior parte dell’anno al miglior prezzo possibile tramite le giuste strategie di marketing, e ottimizzando i canali di promozione come Airbnb e Booking.

 

Tramite ai nostri Corsi di formazione per proprietari possiamo aiutarti a partire in questo business.

 

Conclusioni

Il mondo del turismo è in rapida evoluzione. Gli ospiti cercano il massimo comfort, ma anche pace e contatto con la natura. Il glamping, in questo senso, è una soluzione ideale. Se possiedi uno spazio ampio dove costruire delle tende, crea la tua offerta. Noi di Turidea possiamo affiancarti attraverso degli interessanti servizi:

 

 

Scopri il nostro canale Youtube, utile per chiarirti le idee sul mondo degli affitti brevi attraverso numerosi video!