Un po’ di denaro in più non guasta mai. Chi affitta un appartamento a turisti è infatti alla continua ricerca di metodi per aumentare i rendimenti, anche attraverso tecniche alternative utili a generare incassi extra che si sommino al normale affitto. Dunque quali sono queste tecniche?

 

Nell’articolo di oggi parleremo di come guadagnare di più con Airbnb. Ti daremo 5 suggerimenti su dei canali aggiuntivi che puoi utilizzare per ottenere ricavi extra dai tuoi clienti. Si tratta di alcuni degli spunti che abbiamo dato durante le nostre consulenze a proprietari come te, in cerca di suggerimenti per ottimizzare il proprio business.

 

Non perdere tempo: procurati carta e penna e prendi nota. Ti basteranno pochi minuti di lettura per mettere in pratica fin da subito i consigli e testarli sul campo. Se poi vorrai, potrai aggiungere un po’ di creatività e idearne di nuovi! Nel frattempo, speriamo che queste indicazioni ti siano utili ad allargare la mente su nuove possibilità. Bene, iniziamo!

Upselling e cross selling: cosa sono e perché attuarli.

I metodi che consentono di ottenere guadagni aggiuntivi partendo da un servizio base, prendono il nome di upselling e cross selling. La differenza, è che mentre nel primo caso viene proposta una versione premium di uno stesso prodotto, nel secondo si offre una soluzione aggiuntiva in abbinamento a quella principale.

 

 

Ti è mai capitato di andare in hotel e sentirti proporre, con una piccola aggiunta, una camera “superior”? Ecco, quello è un tipico esempio di upselling. Lo stesso hotel magari, ti ha anche proposto la cena nel suo ristorante, ad una tariffa conveniente… ebbene, questo invece si chiama “cross selling” perché si tratta di un servizio diverso, ma abbinabile a quello principale (cioè la notte in hotel). Chiarita la differenza, andiamo ora a scoprire alcuni esempi. Ovviamente, ricordati di verificare che la tua attività consenta l’utilizzo di questi strumenti.

 

Check-in anticipati e tardivi

aumentare gli incassiUno dei metodi più ricorrenti con cui si generano incassi extra è legato agli orari di ingresso degli ospiti nella struttura, specie quando questi avvengono al di fuori degli orari previsti. Certo, se il check-in sfora di poco è consigliabile un po’ di flessibilità (che sarà molto apprezzata), ma ci sono casi in cui l’arrivo è decisamente al di fuori dagli standard e ciò può crearti dei disagi. E’ assolutamente lecito chiedere un compenso extra in questi casi. L’importo importo che può variare in base alla situazione e all’orario. Potresti chiedere ad esempio un supplemento per il cosiddetto early check-in, ovvero un arrivo prima dell’orario previsto.

 

In altri casi, se ad esempio l’ospite arriva tardi la sera, puoi reclamare una late check-in fee. In entrambi i casi, lascia che ti ripetiamo un consiglio utile, che diamo sempre in questi casi durante nostri corsi di formazione: sii chiaro e trasparente. Comunica sempre queste tariffe nell’annuncio, in modo che l’ospite le sappia prima di prenotare. In caso contrario, rischi lamentele… e anche cattive recensioni! Nota che puoi replicare questo metodo di guadagno anche per il check-out. Se i guest ti chiedono di rimanere un po’ di più, e tu riesci a gestire eventuali arrivi in giornata, hai tutto il diritto di chiedere un extra!

 

 

Deposito bagagli

Un altro canale che puoi usare per aumentare i ricavi legati a un soggiorno, è quello della gestione dei bagagli. Spesso infatti i viaggiatori arrivano prima del previsto carichi di effetti personali, e non sanno dove metterli. Magari vogliono approfittare di quel tempo per visitare la città o fare la spesa, ma per farlo devono prima depositare le valigie. La stessa necessità si può presentare alla partenza: magari il volo è la sera tardi, o vogliono approfittare della bella giornata per andare in spiaggia. In questi casi, puoi andare loro in aiuto offrendo un servizio di deposito bagagli a pagamento.

 

Puoi tenerli in casa tua, o dedicare un area dell’alloggio a questo scopo, magari tramite un armadio provvisto di lucchetto. In questo caso, specialmente se ti fai pagare per questo servizio, la raccomandazione è di definire bene fin dove arriva la tua responsabilità qualora gli effetti personali venissero trafugate. Il consiglio che ti possiamo dare, è di raccomandare agli ospiti di portare con loro denaro, gioielli, tablet, e ogni elemento di valore per minimizzare il rischio.

 

Partnership con attività locali

fare cross sellingUn altro modo per guadagnare di più con Airbnb, spesso molto efficace e remunerativo, è quello di stringere partnership con le attività locali. Cosa significa? I viaggiatori, quando si recano in un’altra città, non hanno bisogno solo di un letto su cui dormire: anzi, l’alloggio è per loro solo una base da cui partire per svolgere determinate attività, che sono la vera ragione per cui sono lì. Nella fase di scelta di questi servizi, puoi intervenire tu proponendogli delle alternative. Ad esempio, potresti stringere un accordo con il bagnino della spiaggia più vicina, facendoti riconoscere una certa percentuale per ogni ospite che gli mandi. Lo stesso puoi fare con il ristorante dietro l’angolo, magari creando con il gestore un “menu’ viaggiatori” ad un prezzo particolarmente vantaggioso per i tuoi ospiti.

 

Come diciamo nelle nostre consulenze, quando stringi delle partnership assicurati sempre che si tratti di soluzioni WIN-WIN, vale a dire vantaggiose per te, per il partner ma anche (e soprattutto) per l’ospite. Non c’è niente di più frustrante per un viaggiatore nel finire in un ristorante mediocre dal prezzo salato solo perché l’oste è un amico del padrone di casa. Attenzione, perché in questi casi rischi di prenderti una cattiva recensione “gratuita” a causa di un aspetto che non centra nulla con il tuo appartamento! Ricorda che ci deve sempre guadagnare qualcosa anche il guest, che sia uno sconto o semplicemente una buona raccomandazione.

 

Altri 2 suggerimenti

Ci sono anche altri modi di guadagnare di più con Airbnb vendendo servizi accessori. Ad esempio potresti noleggiare attrezzature sportive. Se hai una casa in montagna potresti affittare sci d’inverno e attrezzatura per le escursioni d’estate. Se raggiungere il tuo alloggio è difficile potresti anche offrire un servizio di navetta dalle più vicine stazioni o aeroporti. Insomma i metodi per guadagnare di più sono tanti, e ci capita di studiarne anche di nuovi ed originali quando i clienti ci chiamano per delle consulenze. In ogni caso, prima di offrire questi servizi, assicurati di essere autorizzato a farlo.

 

Turidea: al tuo servizio con consulenze e gestione

Gestire un alloggio turistico può essere molto remunerativo, a patto di farlo ad alti livelli. Trattandosi di un mercato pieno di concorrenti, sapersi distinguere conoscendo le giuste tecniche è fondamentale per valorizzare la propria offerta ed evitare una guerra di prezzo al ribasso con i competitors.

 

In questo panorama ti può aiutare Turidea. Ti supportiamo sia con corsi di formazione che con consulenze mirate, oltre che con il nostro servizio di gestione, se non hai tempo di occuparti delle incombenze legate a questa attività!

 

Se vuoi saperne di più visita il nostro sito web, dove troverai articoli, video gratuiti e altri strumenti utili!