Quanto si guadagna con Airbnb e Booking: ecco come capirlo

Con l’esplosione degli affitti brevi degli ultimi anni, molti proprietari si stanno chiedendo se può essere interessante anche per loro questo settore, e se conviene realmente affittare utilizzando i portali di intermediazione. Se anche tu rientri in questa categoria… allora non ti resta che continuare a leggere!

 

In questo articolo parleremo di quanto si guadagna con Airbnb e Booking, ed in generale di quanto (e se) può essere vantaggioso mettere a disposizione dei viaggiatori il proprio appartamento nella formula della locazione turistica.

 

In Turidea ci occupiamo di gestione appartamenti in affitto breve, e quello che leggerai è tratto dalla nostra esperienza nell’aiutare i proprietari a mettere a rendita il proprio alloggio: ci siamo resi conto che ci sono diversi fattori da considerare per poter trarre una conclusione riguardo al rendimento, e li analizzeremo uno ad uno.

Se questo argomento ti interessa rilassati e prenditi il tempo di leggere quello che segue: al termine dell’articolo avrai tutto molto più chiaro!

Quando e perché utilizzare le OTA

quanto costa AirbnbOTA significa “online travel agency” ed è il nome con cui si indicano i siti di intermediazione come Airbnb e Booking.com.

 

Perché utilizzare queste vetrine?

Beh, ci sono vari motivi: per una questione di visibilità e per una maggior tutela. I due portali menzionati insieme contano più di 500 milioni di visite mensili (si hai capito bene!). Sono numeri enormi e, cosa più importante, sono costituiti da persone molto targetizzate che ricercano un servizio ben preciso: un alloggio per i propri spostamenti. Ecco che quindi non essere presenti su queste vetrine, specialmente agli inizi significa solo rinunciare a una quota enorme di possibili prenotazioni.

Oltre ciò vi è anche un discorso di tutela che vale la pena affrontare: se ad esempio si riceve un ospite con Airbnb si potrà contare su una assicurazione inclusa nel prezzo a copertura di danni alla casa o agli inquilini. Con Booking d’altra parte, si potrà contare su un centro assistenza efficiente in grado di rimediare a errori di gestione del calendario come le doppie prenotazioni (overbooking). Insomma, ci sono dei costi ma ci sono anche tanti benefici.

 

Quando conviene utilizzare le OTA?

Quando facciamo consulenza ai proprietari ci teniamo sempre a chiarire che utilizzare un agenzia online ha un costo che incide non poco sul guadagno totale, ma rappresenta un passaggio obbligato per lo meno all’inizio. Quando si avvia un attività di questo tipo non si può pretendere che fiocchino richieste dirette ogni giorno: è necessario prima costruirsi una reputazione solida. E’ quindi importante utilizzare le OTA all’inizio e poi (se lo si ritiene opportuno) ridurne gradualmente l’utilizzo col tempo. Molti proprietari preferiscono comunque continuare ad utilizzarle per i motivi descritti poco fa.

Come valutare un appartamento

quanto costa Booking.comUna delle prime domande che normalmente ci pone chi vuole affidarci la gestione del proprio alloggio riguarda il potenziale rendimento di quest’ultimo. Si tratta di una domanda lecita ma dalla risposta alquanto complessa per una serie di ragioni.

 

Proviamo di seguito a riassumere quali sono i fattori da considerare nella valutazione di un appartamento.

  • Studio della concorrenza. La prima cosa da fare è capire come si comportano i competitor, nello specifico che prezzi applicano, che strutture gestiscono e quanto sono occupati durante l’anno. E’ interessante anche capire quanti di questi sono gestori professionali o meno.
  • Analisi dei dati. Bisogna saper adattare alla propria realtà i dati raccolti al precedente punto. Non è facile perché bisogna trarre delle conclusioni approssimate che difficilmente saranno corrette, ma si avvicineranno alla realtà. E’ un lavoro che in Turidea facciamo abitualmente per i nostri clienti.
  • Posizione. Trovarsi nei pressi di un punto di interesse è fondamentale, quello che è meno scontato è capire quali sono tutti i punti di interesse. Un’abitazione potrebbe trovarsi lontana dal centro ma vicina ad una fiera o un aeroporto. Non è necessario trovarsi fronte mare per ottenere buoni risultati.
  • Condizioni dell’alloggio. L’occhio vuole la sua parte, è innegabile. Per rendere gradevole un vecchio appartamento non è necessario spendere una fortuna, ma semmai avere occhio. Con un budget limitato e magari con l’aiuto di qualche professionista (in Turidea collaboriamo con alcuni di essi) si possono ottenere soluzioni stupefacenti.
  • Tipo di gestione. Se hai intenzione di iniziare questa attività dovrai farlo bene, e per questo avrai bisogno di molto tempo a disposizione e competenze specifiche. Se credi di non riuscirci, meglio allora farti aiutare fin da subito da un professionista della gestione che sappia valorizzare il tuo alloggio massimizzandone la rendita.

 

Quanto costano Airbnb e Booking.com

Una delle curiosità dei proprietari più ricorrenti in fase di consulenza con noi riguarda le percentuali applicate dai portali di intermediazione. In sostanza, quanto costano Airbnb e Booking.com?

 

  • Airbnb suddivide la sua commissione tra proprietario (Host) e ospite. Al primo viene richiesto un importo che va dal 3% al 5% sul totale, al secondo invece un ammontare variabile che può arrivare fino al 20%.
  • Booking applica una percentuale fissa che viene scelta dal titolare dell’annuncio, e che oscilla comunque da un minimo del 15% ad un massimo del 30%. Più viene concesso al portale, maggiore sarà la visibilità.

 

Saper scegliere su quale sito pubblicizzarsi è strategico e si può optare anche per entrambi, ma attenzione: gestire due piattaforme contemporaneamente più essere complicato e il rischio di doppia prenotazione è concreto. Anche qui, o si ha modo di studiare a fondo il funzionamento dei meccanismi o meglio affidarsi ad un professionista.

 

Massimizzare il rendimento… senza pensieri

come valutare un appartamentoIn questo articolo abbiamo cercato di capire quanto si guadagna con Airbnb e Booking, e avrai capito che la risposta dipende da un insieme di fattori tra cui il tipo di gestione che intendi adottare, il tempo che hai a disposizione per assistere gli ospiti ad ogni ora del giorno, e la tua disponibilità di studiare il mercato ed i portali.

Se credi di non riuscire a starci dietro, allora ti possiamo dare una mano!

 

In Turidea ci occupiamo di gestione appartamenti e case vacanze in affitto breve. Il nostro scopo è aiutare i proprietari a guadagnare con il proprio immobile… senza pensieri!

Pensiamo a tutto noi:

  • Servizi di promozione: consulenza preparatoria, gestione prenotazioni, prezzi, pagamenti, calendari e assistenza online all’ospite.
  • Servizi di accoglienza: gestione check in e check out, pulizie, manutenzioni, assistenza in loco all’ospite.

 

Se vuoi approfondire non ti resta che contattarci navigando il nostro sito dal menu in alto, o richiedere una telefonata attraverso l’apposito modulo in questa pagina. Analizzeremo la tua personale situazione e ti daremo i consigli che cerchi!

Confidiamo che questo articolo sia stato di tuo interesse, alla prossima!

4,8 / 5.00 stelle
4,8/ 5.00
19 Recensioni
By |2019-08-02T13:41:31+00:003 Settembre 2019|Blog|

Leave A Comment