Il motivo principale per cui gli ospiti scelgono di soggiornare nel tuo alloggio è l’esperienza di permanenza. Questa migliora se curi con attenzione l’accoglienza, i servizi offerti, ma anche l’aspetto della casa vacanze.

 

Lo ripetiamo spesso noi nostri corsi per Master Host. Oggi i turisti sono sempre più esigenti: cercano ambienti sorprendenti, calorosi, rilassanti e confortevoli. Un arredamento vecchio, poco elegante e funzionale spesso porta gli ospiti a preferire una struttura più moderna.

Ok, ma come fare il restyling della casa vacanze?

 

Sono da considerare diversi aspetti ma in questo articolo ti daremo diversi spunti da tenere in considerazione per migliorare questo aspetto. Ma non è tutto: ricordati di dare un’occhiata al nostro canale YouTube Turidea, ricco di spunti per migliorare la tua casa vacanze.

Perché è importante fare il restyling della casa vacanze

arredamento funzionaleL’errore che commettono molti host è quello di lasciare l’arredamento della propria casa vacanze così com’era quando vi abitavano loro o altre persone. Spesso gli elementi non sono coerenti tra di loro e il risultato è un ambiente un po’ approssimativo, dove ogni stanza parla una lingua diversa.

 

Gli host devono invece pensare al fatto che i turisti siano un target diverso, che cerca accoglienza, equilibrio e design. Sottovalutare questo aspetto significa semplicemente perdere prenotazioni.

 

Tieni a mente che il primo contatto dell’ospite con la tua casa vacanze, solitamente, avviene online. Oltre a concentrarsi sulle informazioni importanti dell’annuncio, il turista guarda le foto della casa e si rende da subito conto se sia esteticamente accattivante o non di suo gradimento.

 

In questo secondo caso, ci metterà poco ad uscire dalla pagina e cercare un alloggio migliore. Ecco perché non devi trascurare l’aspetto della tua casa vacanze. Rendila ordinata, accogliente e donale quel qualcosa in più che la rende diversa dalle altre. Se hai bisogno di supporto in questa fase, rivolgiti ai nostri interior designer per una consulenza d’arredo.

 

Consigli per fare il restyling della casa vacanze

Non sai come fare il restyling della casa vacanze? Ecco qualche consiglio utile che diamo durante le nostre consulenze private agli host.

 

Scegli un arredamento coerente con la zona

La casa vacanze potrebbe trovarsi in una zona di mare, di montagna o in una regione particolare dove si riscontrano determinate usanze. Il consiglio che ti diamo è quello di adattare gli interni dell’alloggio al luogo in cui si trova.

 

 

Potresti, per esempio, optare per un arredamento nautico nel caso ti trovassi in una località marittima. Oppure, se la tua casa è in montagna, prediligere il legno, lo stile nordico hygge, elementi che comunicano calore e comodità.

 

Se, invece, ti trovi in una zona in cui viene trattato un particolare materiale o vengono creati a mano degli oggetti, inseriscili nella tua casa vacanze. Se, ad esempio, hai un alloggio turistico a Ravenna, potresti arricchirlo con i tipici mosaici, oppure, se ti trovi in Puglia, non dimenticare dei bellissimi pumi.

 

Sfoglia le riviste di arredamento

consigli per la ristrutturazioneRimanere aggiornati seguendo le tendenze di arredo è utile per accontentare sempre i gusti della maggior parte degli ospiti. Oggi sono molto in voga alcuni stili di arredamento su cui ti potresti ispirare:

 

  • arredamento nordico, con colori opachi e sulla palette del bianco perla, tortora, grigio, legno e nero, elementi che ispirano calore e accoglienza, ma anche convivialità;
  • green, dove prevalgono il legno, le tinte ispirate alla natura come il verde, il blu, il marrone;
  • minimal, con ampi spazi e colori chiari che fanno sembrare le stanze più ampie e luminose;
  • old style, con elementi di seconda mano che non passano mai di moda e offrono un tocco nostalgico alla camera;
  • country chic, per uno stile rustico ma anche elegante.

 

Non sottovalutare la funzionalità

L’estetica ha un suo ruolo nel restyling della casa vacanze. Tuttavia, ricorda che i tuoi ospiti vogliono anche sentirsi coccolati e avere tutti i comfort a portata di mano. Nel momento in cui ristrutturi la casa vacanze, pensa a offrire elementi di arredo funzionali e facili da usare.

 

Ciò significa non creare ingombri, oppure non inserire dell’arredamento difficile da usare, poco spazioso se si desidera riporre le proprie cose, fragile, pesante.

 

Gli elementi di arredo, che siano mobili, dispositivi o elettrodomestici, oltre che pratici e funzionali, dovrebbero essere anche rispettare l’ambiente. Questo aspetto viene apprezzato dagli ospiti, e riduce l’impatto sul tuo portafoglio. Opta quindi per materiali riciclati, elettrodomestici di classe energetica superiore, dispositivi smart e altri oggetti che possono aiutare a essere più ecofriendly.

 

 

Luminosità in tutte le stanze

Fai in modo che la luce naturale penetri in tutte le camere della casa vacanze. Questo non solo rende l’ambiente più luminoso e accogliente, ma consente anche di spendere meno per la bolletta della luce.

 

Il modo migliore per fare questo è optare per infissi ampi, ma anche per tendaggi leggeri e un arredamento dai colori chiari. Queste scelte renderanno le stanze più luminose e anche apparentemente più ampie.

 

Tornando agli infissi, cerca di acquistarne di spessi e moderni. Evita soluzioni economiche che potrebbero generare correnti d’aria o l’ingresso di fastidiosi rumori nella casa vacanze.

 

Ti ricordiamo anche che abbiamo messo a tua disposizione un servizio di interior design per case vacanze tramite la consulenza di architetti professionisti. Affidare la tua casa in mano ad esperti di questo tipo, ti può aiutare ad ottenere un ottimo risultato risparmiando tempo… ma anche denaro!

 

Approfitta delle detrazioni

stili di arredoFare il restyling della casa non richiede solo una certa attenzione alle scelte da apportare, ma anche ai costi. Fortunatamente, per chi vuole ristrutturare casa ci sono tutta una serie di agevolazioni fiscali da non perdere.

 

In particolare, questi sgravi sono destinati a chi decide di intervenire per rendere la propria casa vacanze più green, con lavori di manutenzione e ristrutturazione edilizia, miglioramenti dell’efficienza energetica, interventi antisismici o acquisto di arredi ed elettrodomestici a risparmio energetico.

Ne abbiamo parlato varie volte nel blog di Turidea, ma ti consigliamo di restare sempre aggiornato sulle nuove direttive del Governo.

 

Conclusioni

In questo articolo abbiamo scoperto come fare il restyling di una casa vacanze. Si tratta di un’ottima strategia per ammodernare il tuo alloggio, renderlo più bello e sostenibile, ma anche per attirare nuovi ospiti.

 

Se hai ancora dubbi sull’argomento, scopri il nostro servizio di consulenza d’arredo insieme ad altri utili prodotti Turidea:

 

 

Continua a seguire il nostro blog per maggiori informazioni sul mondo degli affitti brevi e non dimenticare di scoprire in nostro canale YouTube! ricco di video sull’argomento!